ACCEDI
Mercoledì, 28 febbraio 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Pronto lo slittamento della TASI a ottobre

Ieri sera il Governo ha presentato un emendamento al DL 66/2014, che dovrebbe essere varato dal CdM in settimana per renderlo subito esecutivo

/ Michela DAMASCO

Mercoledì, 4 giugno 2014

x
STAMPA

download PDF download PDF

Lo si attendeva da giorni, dopo il comunicato stampa del 19 maggio scorso, quando il MEF ha annunciato il rinvio del pagamento della prima rata della TASI nei Comuni che non hanno deliberato in tempo l’aliquota (si veda “Proroga a settembre della prima rata TASI nei Comuni in ritardo” del 20 maggio).

Alla fine, una prima ufficializzazione di proroga è arrivata: ieri sera, infatti, il Governo ha presentato alle Commissioni Bilancio e Finanze del Senato, alle prese con l’esame del Ddl. 1465, di conversione del DL 66/2014 (decreto “IRPEF-spending review”), un emendamento relativo allo slittamento del termine a ottobre per i Comuni che non hanno ancora deliberato l’aliquota. Lo stesso provvedimento dovrebbe essere anche varato come decreto dal Consiglio ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU