X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 21 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

PROFESSIONI

Con la sospensione feriale dei termini ridotta, meno ferie per i magistrati

Al riguardo, il DL 132/2014 ha raggiunto una sorta di compromesso, ma la riduzione delle ferie avrà un impatto limitato sui tempi del processo civile

/ Eugenio DALMOTTO

Martedì, 30 settembre 2014

x
STAMPA

download PDF download PDF

Tra gli interventi di carattere processuale poi contenuti nel DL n. 132/2014, nella conferenza stampa al termine del CdM del 29 agosto scorso il Governo ha annunciato il dimezzamento dei termini di sospensione feriale dei procedimenti, precisando che il periodo feriale nei tribunali sarebbe stato compreso dal 6 al 31 agosto (anziché dal 1° agosto al 15 settembre). L’anticipazione conteneva un certo margine di ambiguità, perché in altre esternazioni – come nelle slide presentate ad illustrazione del decreto – si è più genericamente parlato di “dimezzamento della pausa estiva dell’attività giudiziaria”, lasciandosi intendere che sarebbe stato ridotto anche il periodo delle ferie dei magistrati.

Si tratta di una differenza di non poca importanza, in quanto la sospensione ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU