X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 27 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Veicoli storici ultraventennali non più esenti dal bollo

Gli autoveicoli e motoveicoli ultraventennali storici sconteranno la tassa automobilistica dal 1° gennaio 2015

/ Arianna ZENI

Martedì, 21 ottobre 2014

x
STAMPA

download PDF download PDF

La tassa automobilistica (più comunemente denominata “bollo auto”) è dovuta periodicamente, di anno in anno, dal proprietario del veicolo in ragione del possesso e indipendentemente dall’utilizzo del medesimo su strade pubbliche.

Alcune tipologie di veicoli, tuttavia, sono espressamente esentati dal pagamento della tassa automobilistica dal DPR 5 febbraio 1953 n. 39 (si tratta, ad esempio, degli autoveicoli del Presidente della Repubblica e quelli in dotazione permanente del Segretario generale della Presidenza della Repubblica, dei veicoli di ogni specie in dotazione fissa dei Corpi armati dello Stato, degli autobus e autoscafi che effettuano il servizio postale su linee in servizio pubblico regolarmente concesso o autorizzato dall’apposito Ministero, degli autocarri ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU