X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 28 settembre 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Regimi contabili con verifica dei ricavi

Il superamento del limite di ricavi conseguiti nel 2014 comporta il cambio di contabilità nell’anno successivo

/ Paola RIVETTI

Martedì, 13 gennaio 2015

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’intervallo temporale a cavallo d’anno rappresenta il periodo caratteristico in cui, sulla base della situazione economico-contabile dell’anno passato, va valutata la fruibilità di regimi contabili e fiscali. Ciò vale sia per i soggetti che iniziano l’attività, per i quali la scelta del regime si basa su scelte previsionali, sia per quelli che sono già in attività, per i quali la verifica si fonda su dati storici. A seguito della riforma dei regimi agevolati disposta dalla legge di stabilità, a partire dal 2015, i regimi fruibili sono solo quello ordinario (in contabilità ordinaria o semplificata) ed il nuovo regime forfetario per autonomi, con esclusione di coloro che, in via transitoria, continuano ad applicare fino a scadenza naturale il regime di vantaggio con imposta ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU