Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 1 luglio 2022 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Split payment, tutto pronto per i versamenti delle P.A.

L’Agenzia delle Entrate ha istituito i codici tributo che devono essere utilizzati con i modelli F24 o F24 Enti pubblici

/ REDAZIONE

Venerdì, 13 febbraio 2015

x
STAMPA

download PDF download PDF

Sono stati istituiti ieri, con la risoluzione n. 15/2015 dell’Agenzia delle Entrate, i codici tributo che le Amministrazioni Pubbliche dovranno utilizzare per versare l’IVA dovuta a seguito di “scissione dei pagamenti”. Si ricorda che il meccanismo dello “split payment” si applica alle cessioni di beni e alle prestazioni di servizi di cui agli artt. 2 e 3 del DPR 633/72, effettuate, nel territorio dello Stato, nei confronti delle Pubbliche Amministrazioni individuate dall’art. 17-ter del DPR 633/72, ad eccezione delle operazioni soggette a reverse charge (e delle prestazioni di servizi professionali soggette a ritenuta a titolo d’imposta sul reddito).

In virtù della nuova disciplina, introdotta dalla legge di stabilità 2015, l’IVA addebitata ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU