ACCEDI
Mercoledì, 28 febbraio 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Redditometro alimentato dalle comunicazioni finanziarie

Le comunicazioni annuali potranno far desumere con facilità la quota di risparmio, che è imputata quale maggior reddito

/ Alfio CISSELLO

Martedì, 10 marzo 2015

x
STAMPA

download PDF download PDF

Di recente, su Eutekne.info (si veda “Ridefiniti i termini per le comunicazioni all’Archivio dei rapporti finanziari” dell’11 febbraio 2015), abbiamo evidenziato che, sulla base del provvedimento dell’Agenzia delle Entrate n. 18269 dello scorso 10 febbraio, entro il prossimo 29 maggio devono essere effettuate le comunicazioni integrative annuali relative all’anno 2014.
Quelle relative al 2013, invece, sempre in forza del richiamato provvedimento, andavano comunicate entro lo scorso 28 febbraio.

Il fondamento normativo di ciò è l’art. 11 comma 2 del DL 201/2011, secondo cui gli operatori finanziari devono comunicare periodicamente all’Anagrafe tributaria le movimentazioni che hanno interessato i rapporti individuati dall’art. 7 del DPR 605/73. ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU