X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 24 ottobre 2021

LAVORO & PREVIDENZA

Si può richiedere la CIGS anche dopo l’ammissione a procedure concorsuali

Con la circolare 4, il Ministero del Lavoro illustra l’ambito applicativo dell’art. 3 della L. 223/91

/ Luca MAMONE

Martedì, 3 marzo 2015

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’impresa interessata da procedure concorsuali, che prosegue anche parzialmente l’attività, può richiedere il trattamento di CIGS, previsto dal comma 1 dell’art. 3 della L. 223/91, anche in un momento successivo alla data di ammissione a una delle predette procedure.
Questo è uno dei chiarimenti del Ministero del Lavoro contenuti nella circolare n. 4 di ieri, 2 marzo 2015, emanata con la finalità di fornire una corretta interpretazione e chiarimenti riferiti all’ambito applicativo del citato art. 3 della L. 223/91, con il quale il legislatore ha appositamente disciplinato il trattamento straordinario di integrazione salariale in presenza di procedure concorsuali.

In particolare, ricordiamo che, ai sensi di tale norma, il trattamento straordinario di integrazione salariale ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU