Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 6 febbraio 2023 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Criterio di inerenza specifico per i professionisti

/ Alessandro BORGOGLIO

Mercoledì, 4 marzo 2015

x
STAMPA

download PDF download PDF

Anche e soprattutto nei controlli sui professionisti e, più in generale, sui lavoratori autonomi, il Fisco si preoccupa quasi sempre di verificare l’effettiva deducibilità dei costi portati dal contribuente in diminuzione del suo reddito, ovvero di espletare quel controllo di inerenza qualitativa e quantitativa su tali componenti, che spesso dà seguito a reclami e contenziosi, anche per l’inevitabile discrezionalità (pur sempre “tecnica”) richiesta da tale attività di controllo.

Un aspetto rilevante, a tal proposito, concerne il corretto utilizzo delle norme recate dal TUIR, giacché non è infrequente trovare contestazioni circa la deducibilità di spese sostenute dai professionisti motivate dalla violazione dell’art. 109, comma 5 del Testo unico.

Tale disposizione ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU