X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 27 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Posti barca e pontili galleggianti assoggettati a ICI, IMU e TASI

Per la C.T. Reg. di Firenze scontano l’imposta comunale, dato che sono equiparati alle unità immobiliari di cui all’art. 2 del DM n. 28/1998

/ Antonio PICCOLO

Mercoledì, 11 novembre 2015

x
STAMPA

download PDF download PDF

Un recente pronunciamento della giurisprudenza tributaria di merito fa tornare alla ribalta il tema, poco affrontato dagli operatori, dell’eventuale accatastamento degli specchi d’acqua adibiti a posto barca e dei pontili galleggianti e relativo assoggettamento ai noti tributi immobiliari locali (ICI/IMU/TASI).
Si tratta della sentenza n. 1461/13/15, depositata l’8 settembre 2015, con la quale la C.T. Reg. di Firenze ha respinto l’appello di un club navale per non aver accatastato gli specchi d’acqua adibiti a posto barca e i pontili galleggianti oggetto di tre concessioni demaniali portuali e, di conseguenza, per aver omesso di versare per le annualità 2005 e 2006 la relativa ICI.

Nello specifico, un Comune della Versilia aveva notificato due avvisi di accertamento ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU