X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 11 agosto 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Approvati i moduli per la riammissione alla rottamazione dei ruoli

Domanda da presentare entro il 31 dicembre 2017

/ Alfio CISSELLO

Venerdì, 27 ottobre 2017

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’art. 6 del DL 193/2016 prevedeva che, previa domanda da presentare entro il 21 aprile 2017, il debitore avrebbe potuto accedere a una rottamazione dei carichi di ruolo (o derivanti da accertamento esecutivo/avviso di addebito) trasmessi dal 2000 al 2016 agli Agenti della riscossione.
A fronte di ciò, il debitore avrebbe beneficiato dello stralcio delle sanzioni amministrative e degli interessi di mora. Una delle condizioni per accedere alla rottamazione era il regolare pagamento delle rate da dilazione dei ruoli in scadenza da ottobre a dicembre 2016.
Agenzia delle Entrate-Riscossione, come più volte rammentato, ha illegittimamente opposto il diniego alla rottamazione anche per coloro i quali non avessero pagato rate in scadenza prima dell’ottobre 2016, stravolgendo all’evidenza

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU