Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 27 settembre 2022 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Approvate le nuove regole per la fatturazione elettronica tra «privati»

I destinatari delle fatture potranno comunicare all’Agenzia delle Entrate un indirizzo telematico presso il quale ricevere i documenti

/ Corinna COSENTINO e Simonetta LA GRUTTA

Martedì, 1 maggio 2018

x
STAMPA

download PDF download PDF

È stato pubblicato ieri, 30 aprile 2018, l’atteso provvedimento che, in vista dell’estensione dell’obbligo di fatturazione elettronica a partire dal 1° gennaio 2019, definisce le nuove regole di generazione, trasmissione e conservazione delle fatture e delle note di variazione, nonché il ruolo che gli intermediari possono assumere nel processo di fatturazione.
Con il medesimo provvedimento sono approvate anche le specifiche tecniche per la comunicazione dei dati delle operazioni transfrontaliere prevista dalla legge di bilancio 2018.

L’obbligo di emettere esclusivamente fatture in formato elettronico è stato disposto dalla legge di bilancio per la generalità delle operazioni effettuate tra soggetti residenti, stabiliti o identificati ai fini IVA in Italia (indipendentemente ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU