X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 22 gennaio 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Legittima la mancata comunicazione dell’avvenuta notifica

Secondo la Consulta è possibile la rimessione in termini per la notifica del ricorso

/ Caterina MONTELEONE

Martedì, 24 luglio 2018

La Corte Costituzionale, con la sentenza n. 175/2018 depositata ieri, ha ritenuto infondata la questione di legittimità costituzionale sollevata dalla C.T. Reg. Lombardia con l’ordinanza n. 59 del 2017 in relazione all’art. 26 comma 1 del DPR 602/73 “nella parte in cui abilita il Concessionario per la Riscossione alla notificazione diretta, senza intermediario, mediante invio della raccomandata con avviso di ricevimento, della cartella di pagamento” nonché “nella parte in cui non prevede che la notifica di cartella di pagamento tramite il servizio postale avvenga con l’osservanza dell’art. 7 legge n. 890/82, così come modificato con la legge n. 31 del 2008 di conversione del decreto-legge n. 248/2007”.

La questione sulla quale la Consulta si è ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU