Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 30 novembre 2022 - Aggiornato alle 6.00

PAGINA AUTORE

Caterina MONTELEONE

Avvocato

AMBITI DI RICERCA /
Accertamento, Riscossione, Contenzioso

IL CASO DEL GIORNO 19 novembre 2022

Nessuna decadenza se la cartella di pagamento è notificata a uno dei condebitori

L’art. 25 comma 1 lett. a) del DPR 602/73 stabilisce che “il concessionario notifica la cartella di pagamento al debitore iscritto a ruolo o al coobbligato nei confronti del quale si procede, a pena di decadenza, entro il 31 dicembre (...)”. In ...

FISCO 11 novembre 2022

Rinvio dei pagamenti anche per le domande R&S già presentate

La modifica introdotta nel Ddl. di conversione del DL 144/2022 (c.d. DL “Aiuti-ter”), approvato ieri dalla Camera, che rinvia al 31 ottobre 2023 il termine per presentare la domanda per accedere al riversamento del credito di ricerca e sviluppo ...

FISCO 8 novembre 2022

L’autodichiarazione semplificata impatta sulla definizione agevolata dei bonari

L’autodichiarazione aiuti di Stato compilata in modalità semplificata consente ai contribuenti che si avvalgono della definizione agevolata degli avvisi bonari di non presentare la seconda dichiarazione, richiesta in determinate circostanze. Si ...

FISCO 1 novembre 2022

Proroga al 31 ottobre 2023 per il riversamento del credito R&S

In sede di conversione in legge del DL 144/2022 (c.d. DL “Aiuti-ter”), con un emendamento governativo viene previsto il rinvio al 31 ottobre 2023 del termine per la presentazione della domanda per accedere al riversamento del credito di ricerca e ...

FISCO 29 ottobre 2022

Il deposito tardivo della ricevuta di spedizione non salva dall’inammissibilità

Con la sentenza 27 ottobre 2022 n. 31879, la Corte di Cassazione ha ribadito che è inammissibile il ricorso o l’atto di appello notificato a mezzo del servizio postale, nel caso in cui “il ricorrente (o l’appellante), al momento della costituzione, ...

FISCO 26 ottobre 2022

Domanda di riversamento del credito R&S entro il 31 ottobre

Il prossimo 31 ottobre (il termine originario, fissato per il 30 settembre 2022, è stato rinviato dall’art. 38 del DL 144/2022) scadono i termini per presentare la domanda di riversamento del credito per accedere alla sanatoria delle indebite ...

FISCO 19 ottobre 2022

Esclusa qualsiasi valutazione incidentale in caso di appalto certificato

È illegittimo l’atto di accertamento emesso dall’Agenzia delle Entrate per maggiori imposte IRAP e IVA accertate a seguito di riqualificazione giuridica di un contratto di appalto certificato ai sensi dell’art. 29 del DLgs. 276/2003. I giudici ...

FISCO 11 ottobre 2022

L’omessa dichiarazione travolge il credito solo per le dirette

Con due distinte sentenze entrambe depositate ieri, la Corte di Cassazione torna a occuparsi delle conseguenze, sulla possibilità di utilizzare in compensazione il credito, in caso di omessa presentazione della dichiarazione annuale nell’anno in cui ...

IL CASO DEL GIORNO 4 ottobre 2022

L’IVA in eccesso non obbliga il cessionario alla regolarizzazione

L’art. 6 comma 8 del DLgs. 471/97 stabilisce che “Il cessionario o il committente che, nell’esercizio di imprese, arti o professioni, abbia acquistato beni o servizi senza che sia stata emessa fattura nei termini di legge o con emissione di fattura ...

FISCO 27 settembre 2022

Somme restituite al netto della ritenuta solo in caso di rapporti «definiti»

Con la risposta a interpello n. 470, pubblicata ieri, l’Agenzia delle Entrate, analizzando la disciplina relativa alla restituzione al sostituto d’imposta di somme indebitamente percepite e assoggettate a tassazione negli anni precedenti, ha risposto...

1 2 3 ... 25 >

TORNA SU