X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 24 settembre 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Interessi su finanziamenti soci da indicare nel 770

Il socio che riceve gli interessi deve dichiarare tali redditi all’interno del quadro RL del modello REDDITI se si tratta di redditi di capitale

/ Salvatore SANNA

Lunedì, 29 ottobre 2018

x
STAMPA

download PDF download PDF

I finanziamenti soci erogati alle società possono essere fruttiferi o infruttiferi di interessi.
A differenza dei versamenti in conto capitale, il finanziamento erogato dal socio a beneficio della società comporta per quest’ultima il sorgere di un debito che costituisce un mutuo ai sensi dell’art. 1813 c.c. che può prevedere la corresponsione di interessi.

Dal punto di vista fiscale, gli interessi relativi ai finanziamenti fruttiferi erogati dai soci:
- costituiscono redditi di capitale, ai sensi dell’art. 44 comma 1 lett. a) del TUIR;
- sono soggetti a ritenuta d’acconto con aliquota del 26% ai sensi dell’art. 26 comma 5 del DPR 600/73 da parte delle società mutuatarie residenti;
- ai sensi dell’art. 45 comma 2 del TUIR, tali interessi si presumono percepiti, ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU