X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 22 settembre 2019

LAVORO & PREVIDENZA

Denuncia di infortunio con valenza di confessione stragiudiziale

Il modulo va compilato con attenzione per evitare effetti negativi anche a distanza di tempo

/ Fabrizio VAZIO

Martedì, 7 maggio 2019

L’infortunio sul lavoro comporta per il datore di lavoro, ove l’evento sia accaduto ad un soggetto tutelato, l’obbligo di denuncia all’INAIL ex art. 53 del DPR 1124/1965. Tale obbligo deve essere assolto ove la prognosi sia superiore ai tre giorni e la denuncia va inviata indipendentemente da ogni valutazione circa l’indennizzabilità dell’evento.

Il modulo di denuncia di infortunio, da inviare rigorosamente in via telematica, è piuttosto ampio e può essere integrato dal datore di lavoro con l’aggiunta di eventuali considerazioni: in primis, il datore di lavoro deve dichiarare se ritiene che il fatto sia realmente accaduto e indicare eventuali testimoni.

Non sfugge poi la necessità che il datore di lavoro precisi eventuali circostanze a sua conoscenza ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU