X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 21 agosto 2019 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

ADC e ANC scrivono ai Garanti del contribuente per gli ISA

Secondo le due associazioni la proroga al 22 luglio del pagamento delle imposte non basta. Troppo poco tempo per analizzare le novità

/ Savino GALLO

Venerdì, 14 giugno 2019

Considerate le tante difficoltà con cui devono fare i conti contribuenti e professionisti per la prima applicazione dei nuovi ISA, la proroga al 22 luglio del pagamento delle imposte, peraltro non ancora ufficiale, risulta “completamente inadeguata”. Ne sono convinte ADC e ANC che nella giornata di ieri hanno inviato una lettera ai Garanti del contribuente, affinché possano prendere “gli opportuni provvedimenti” e “acquisire indicazioni ufficiali circa le modalità di corretto adempimento degli obblighi tributari”.

La richiesta, nello specifico, è quella di valutare la possibilità di una “totale disapplicazione degli ISA per l’anno d’imposta 2018 e, in alternativa, prevedere la scadenza per il pagamento delle imposte, senza alcuna maggiorazione, ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU