X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 7 luglio 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Alle Sezioni Unite la possibilità di fermare i rimborsi IVA

Le Sezioni Unite si pronunceranno anche sul fermo in presenza di annullamento non definitivo del credito

/ Alfio CISSELLO

Venerdì, 21 giugno 2019

x
STAMPA

download PDF download PDF

Ieri, la Corte di Cassazione, mediante l’ordinanza interlocutoria n. 16567, ha rimesso al Primo Presidente, per l’eventuale devoluzione della questione alle Sezioni Unite, alcune problematiche in tema di fermo dei rimborsi IVA.

In realtà, alcune delle incertezze interpretative che si stanno per esporre non appaiono circoscritte ai rimborsi IVA, potendo riguardare qualsiasi tipo di fermo di rimborsi fiscali.
Peraltro, talune delle problematiche oggetto della pronuncia sono destinate ad acquisire maggiore importanza in ragione della modifica del DLgs. 158/2015 apportata all’art. 23 del DLgs. 472/97, che ha esteso la sospendibilità del rimborso in presenza di avvisi di accertamento (prima la norma era circoscritta agli atti di irrogazione delle sole sanzioni).

La potestà di bloccare ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU