X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 5 aprile 2020

LAVORO & PREVIDENZA

Cassazione divisa sul cumulo tra pensione e redditi da lavoro dei giornalisti

Interpretazioni contrastanti circa la prevalenza o meno della disciplina dell’INPGI, meno favorevole rispetto a quella dell’INPS

/ Sergio PASSERINI

Venerdì, 30 agosto 2019

Serpeggia ormai da qualche anno all’interno della Sezione Lavoro della Corte di Cassazione un contrasto su un tema di rilievo: quale sia la disciplina di legge applicabile al cumulo tra pensioni di anzianità e redditi da lavoro autonomo o subordinato applicabile ai giornalisti assicurati presso l’INPGI.

Si tratta di un tema molto rilevante per la categoria direttamente interessata, per l’equilibrio finanziario di questo ente previdenziale privato e anche per le implicazioni di carattere più generale delle diverse interpretazioni.
L’origine della discussione è questa: l’art. 15 del Regolamento dell’INPGI prevede che le pensioni di anzianità dei giornalisti siano cumulabili con i redditi da lavoro dipendente e autonomo solo fino al limite massimo di 20.000 euro,

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU