X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 9 aprile 2020 - Aggiornato alle 12.50

FISCO

Trulli diroccati senza bonus prima casa

Secondo l’Agenzia delle Entrate le unità collabenti classificate F/2 al catasto non possono godere dell’agevolazione

/ Anita MAURO

Sabato, 31 agosto 2019

L’acquisto di quattro trulli diroccati, con annessi pollaio e deposito, classificati catastalmente F/2, non può godere dell’agevolazione prima casa, anche se l’acquirente intende ristrutturarli e adibirli ad abitazione principale. 
Lo afferma l’Agenzia delle Entrate nella risposta ad interpello n. 357, pubblicata ieri.

Si ricorda, preliminarmente, che l’art. 1 della Tariffa, Parte I, allegata al DPR 131/86 consente di applicare l’imposta di registro del 2% (in luogo di quella ordinaria del 9%) al trasferimento di case di abitazione, ad eccezione di quelle di categoria catastale A/1, A/8 e A/9, ove sussistano le condizioni individuate dalla Nota II-bis al medesimo articolo. 
Nel caso oggetto di interpello, viene domandato all’Agenzia se l’unità immobiliare ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU