X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 19 gennaio 2020

FISCO

Informazioni tariffarie vincolanti valide come mezzi di prova

Possono essere utilizzate anche le ITV rilasciate dopo l’importazione e relative a beni simili a quelli accertati

/ Lorenzo UGOLINI

Lunedì, 28 ottobre 2019

Le informazioni tariffarie vincolanti (ITV), pur non riguardando le merci oggetto di accertamento, rappresentano, per i giudici di merito, fonti interpretative, che possono essere utilizzate a supporto dell’attribuzione della voce doganale dei prodotti importati.
Tale fondamentale principio è stato espresso dalla Corte di Cassazione con la sentenza n. 25054/2019.

Una società, a seguito di diverse importazioni, aveva presentato istanze di revisione dell’accertamento di parte, chiedendo, sulla base di ITV riguardante beni simili, l’applicazione di una diversa voce doganale, che prevedeva un’imposizione daziaria inferiore.

L’Agenzia delle Dogane, con provvedimento di diniego del rimborso, ha rigettato la domanda del contribuente, confermando la correttezza della classifica ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU