X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 25 gennaio 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Esente la cessione di azioni ricevute per successione dalla fondazione

Anche per il trasferimento mortis causa alla fondazione non è dovuta l’imposta sulle successioni

/ Dario AUGELLO

Mercoledì, 30 ottobre 2019

Con la risposta all’interpello n. 441 pubblicata ieri le Entrate forniscono alcuni chiarimenti sull’applicabilità dell’esenzione dall’imposta sulle successioni e donazioni ex art. 3 del DLgs. 346/90, in caso di trasferimento, per successione, di partecipazioni sociali di minoranza in una società di capitali a favore di una fondazione legalmente riconosciuta. L’Agenzia affronta, inoltre, dalla prospettiva delle imposte dirette, il tema del costo fiscale delle partecipazioni in capo alla fondazione beneficiaria, che le riceve per successione.

Sono esaminati, in particolare, sia il caso delle plusvalenze patrimoniali realizzate dalla fondazione, nell’ipotesi di successiva cessione delle partecipazioni ricevute in successione, sia il caso dei redditi di capitale ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU