ACCEDI
Martedì, 27 febbraio 2024 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Adeguati assetti anche nelle srl semplificate

La naturale sottocapitalizzazione delle srls non può considerarsi atto illecito

/ Maurizio MEOLI

Venerdì, 17 gennaio 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il Tribunale di Milano, con la sentenza 3 dicembre 2019 n. 11105, fornisce interessanti chiarimenti in ordine alle srls unipersonali e, almeno da quanto ci consta, per la prima volta in giurisprudenza richiama nel suo percorso motivazionale il nuovo obbligo di istituire un adeguato assetto organizzativo, amministrativo e contabile.

Nella specie, vengono rigettate, in quanto ritenute infondate, le domande del creditore di una srls unipersonale (costituita il 18 settembre 2014 con 2.000 euro di capitale sociale) che, stante il mancato pagamento di canoni e forniture, ed avendo constatato l’incapienza patrimoniale della società, agiva nei confronti del socio unico ed amministratore della stessa. In particolare, quanto alla qualità di socio, per la manifesta sottocapitalizzazione della società, ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU