ACCEDI
Mercoledì, 28 febbraio 2024 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Il bonus investimenti in beni strumentali non è aiuto di Stato

/ Pamela ALBERTI

Venerdì, 27 marzo 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Ai sensi dell’art. 1 comma 192 della L. 160/2019, il credito d’imposta per investimenti in beni strumentali è cumulabile con altre agevolazioni che abbiano a oggetto i medesimi costi, a condizione che tale cumulo, tenuto conto anche della non concorrenza alla formazione del reddito e della base imponibile IRAP, non porti al superamento del costo sostenuto.

Fermo restando che, al momento, non sono ancora stati emanati chiarimenti ufficiali sulla nuova agevolazione, con riferimento alla natura del credito d’imposta per investimenti in beni strumentali di cui all’art. 1 commi 184-197 della L. 160/2019, si ritiene che, analogamente ai precedenti super e iper-ammortamenti (cfr. circ. Agenzia delle Entrate nn. 23/2016 e 34/2016, § 7, e Risposte Unioncamere 26 giugno 2018), ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU