X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 26 settembre 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Recupero delle imposte estere problematico per i consorzi «trasparenti»

Le imposte locali non sarebbero detraibili da quelle italiane dei consorziati, pur se il consorzio ha una S.O. all’estero

/ Gianluca ODETTO

Sabato, 9 maggio 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

La risposta ad interpello n. 127 di ieri, 8 maggio 2020, è tornata ad esaminare la tematica della detrazione delle imposte estere, estendendo il campo dell’analisi alle particolari situazioni delle prestazioni rese in forma associata.
La complessità del tema è amplificata dal fatto che le prestazioni sono quelle di progettazione e di assistenza tecnica nei settori dell’ingegneria civile, dell’architettura e dell’urbanistica, le quali sono spesso oggetto di una regolamentazione particolare nei confronti dei non residenti in più ordinamenti esteri.

Dalla ricostruzione dei fatti emerge una situazione a tre livelli, il primo dei quali è rappresentato da una società residente (Alfa) che effettua tali prestazioni, il secondo da un consorzio di diritto estero al quale la società ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU