Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 5 febbraio 2023

FISCO

Slittano al 16 settembre i versamenti relativi alla pace fiscale

Per rate non coinvolte dal periodo di sospensione permangono le ordinarie scadenze

/ Alice BOANO

Mercoledì, 20 maggio 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Tra i versamenti oggetto di differimento al 16 settembre 2020 figurano, in base a quanto previsto all’art. 149 del testo bollinato del DL “Rilancio”, anche le rate che scadono tra il 9 marzo 2020 e il 31 maggio 2020 relative alla maggior parte degli istituti della c.d. “pace fiscale” introdotti a seguito del DL 119/2018.
Al quarto comma viene infatti previsto lo slittamento al 16 settembre del pagamento delle somme dovute per le rate relative all’accertamento con adesione, mediazione, conciliazione giudiziale e in generale per gli atti di cui all’art. 149 del DL “Rilancio”. 
Accanto a queste, viene prevista l’estensione della proroga anche per le definizioni agevolate dei processi verbali di constatazione (art. 1 del DL 119/2018), per ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU