X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 13 luglio 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Sospensione della prima rata IMU 2020 facoltativa per i Comuni

A seguito dell’emergenza i Comuni possono introdurre agevolazioni per determinati soggetti e prevedere il differimento del versamento

/ Arianna ZENI

Giovedì, 28 maggio 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Entro il 16 giugno 2020 deve essere versata la prima rata dell’IMU per l’anno 2020.

Seppur il termine non abbia subito alcuna sospensione normativa, in un comunicato del 21 maggio 2020, l’IFEL ha pubblicato uno schema di delibera che dispone la proroga del termine di versamento della prima rata dell’IMU per l’anno 2020 che i Comuni hanno facoltà di prevedere, limitatamente ai contribuenti che hanno registrato difficoltà economiche a causa della situazione emergenziale determinata dal COVID-19.
In alcuni casi, quindi, gli enti locali potrebbero differire il pagamento dell’acconto 2020 entro una data successiva al 16 giugno, senza l’applicazione di sanzioni e interessi.

Con la legge della Provincia Autonoma di Trento 23 marzo 2020 n. 2, infatti, è stato ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU