ACCEDI
Sabato, 13 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

IL PUNTO / OPERAZIONI STRAORDINARIE

Scritture di assestamento ampie prima di rilevare la cessione dell’azienda

Tra quelle più comuni rientra l’aggiornamento del valore contabile delle rimanenze di magazzino

/ Enrico ZANETTI

Martedì, 23 giugno 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Una volta individuato il perimetro degli elementi dell’attivo e del passivo contabile che, coerentemente al contenuto dell’atto di cessione d’azienda, devono essere rimossi dallo Stato patrimoniale del cedente, per confluire nella rilevazione del risultato economico della cessione, il passo successivo, che precede quello di effettuazione della scrittura contabile di cessione dell’azienda, consiste nella effettuazione di tutte le scritture contabili necessarie ad assicurare che ciascuno degli elementi dell’attivo e del passivo aziendale confluisca nella scrittura di cessione d’azienda per l’esatto valore contabile ad esso attribuibile, secondo corretti principi contabili, alla data di perfezionamento giuridico della compravendita.

A tale fine il cedente ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU