X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 15 agosto 2020 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Dichiarazione di esportazione in Dogana con le cessioni non imponibili

/ Emanuele GRECO e Melania MARCHESE

Martedì, 7 luglio 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Nel campo “44” del DAU vanno indicate le fatture emesse, in regime di non imponibilità IVA, dai soggetti coinvolti in una triangolazione configurabile come cessione all’esportazione ai sensi dell’art. 8 comma 1 lett. b) del DPR 633/72, ove il promotore italiano acquisti merci da un fornitore italiano per conto di un operatore estero e, su incarico di quest’ultimo, ne curi il trasporto in territorio extra Ue allo stato originario (senza cioè senza far eseguire lavorazioni o trasformazioni).

Con le note n. 16302/2019 e n. 112029/2018, l’Agenzia delle Dogane ha sottolineato l’obiettivo del legislatore comunitario di semplificare, mediante il Reg. (Ue) 2018/1063, i requisiti previsti per gli operatori commerciali, limitandoli a quelli essenziali per il funzionamento

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU