X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 24 settembre 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Superbonus sempre ripartito in cinque anni anche per gli interventi «trainati»

Dalle indicazioni dell’Agenzia sembrerebbe che anche per gli altri interventi di riqualificazione energetica la detrazione del 110% vada ripartita in 5 anni

/ Enrico ZANETTI e Arianna ZENI

Martedì, 11 agosto 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Se contestualmente agli interventi “trainanti” che consentono di beneficiare del c.d. “superbonus” del 110% (per le spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021) sono eseguiti altri interventi di riqualificazione energetica di cui all’art. 14 del DL 63/2013, anche a questi ultimi si rende applicabile l’aliquota di detrazione del 110%, fermo restando il miglioramento di due classi energetiche dell’edificio.

Il comma 2 dell’art. 119 del DL 34/2020 stabilisce infatti che “l’aliquota prevista al comma 1, alinea, del presente articolo si applica anche a tutti gli altri interventi di efficienza energetica di cui all’articolo 14 del decreto legge 4 giugno 2013, n. 63, convertito, con modificazioni, dalla legge 3 agosto 2013,

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU