X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 19 settembre 2020 - Aggiornato alle 6.00

IL PUNTO / IAS

Aggregazioni aziendali under common control con metodo dell’acquisto

L’ambito di applicazione dell’art. 4 comma 2 del decreto IAS include quindi anche queste operazioni

/ Luca MIELE

Lunedì, 10 agosto 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Nell’esaminare la disciplina delle operazioni di fusione e scissione effettuate tra soggetti IAS adopter che sono under common control va, in primo luogo, definito il perimetro soggettivo di applicazione dell’art. 4 del decreto 1° aprile 2009, n. 48 (decreto IAS). Occorre, cioè, verificare in via preliminare se tale previsione possa trovare applicazione anche in riferimento alle operazioni suddette per le quali non trova applicazione l’IFRS 3. Quest’ultimo principio contabile, lo ricordiamo, si occupa soltanto delle business combinations, ossia delle operazioni che consentono a un soggetto acquirente di conseguire il controllo di una o più attività aziendali, mentre il comparto delle operazioni di aggregazione under common control è privo di una disciplina specifica

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU