X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 24 novembre 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

L’emergenza evita la decadenza dalla detrazione del 19% sui mutui

Anche se la legge non lo prevede espressamente, il termine di un anno è sospeso dal 23 febbraio al 2 giugno 2020

/ Anita MAURO

Martedì, 20 ottobre 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’emergenza epidemiologica da COVID-19 configura un evento di forza maggiore che può evitare la decadenza dal beneficio della detrazione IRPEF del 19% degli interessi passivi sui mutui ipotecari per l’acquisto dell’abitazione principale, ove l’immobile acquistato non sia stato adibito ad abitazione principale entro l’ordinario termine di un anno dall’acquisto e quest’ultimo spirasse nel periodo in cui, a causa dell’emergenza, erano stati fissati limiti e divieti che precludevano il soddisfacimento delle condizioni di legge.
Lo chiarisce l’Agenzia delle Entrate nella risposta a interpello n. 485, pubblicata ieri.

In questo modo, l’Agenzia “rimedia”, in qualche modo a una lacuna normativa creata dall’art. 24 del DL 23/2020 ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU