X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 23 gennaio 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Sconto o cessione del superbonus con decisione a maggioranza condominiale

La sua espressa previsione sembra renderla vincolante per tutti i condòmini, compresi quelli che non hanno espresso voto favorevole

/ Enrico ZANETTI

Mercoledì, 4 novembre 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Ai sensi del provv. dell’Agenzia delle Entrate n. 283847/2020, § 4.2, il soggetto tenuto alla presentazione della “Comunicazione” per l’esercizio delle opzioni di “fruizione alternativa” delle detrazioni “edilizie”, di cui all’art. 121 del DL 34/2020, è:
- per gli interventi eseguiti su unità immobiliari e su parti comuni di edifici relativamente alle quali non sussiste una proprietà di tipo condominiale, il beneficiario stesso della detrazione;
- per gli interventi eseguiti su parti comuni degli edifici relativamente alle quali sussiste una proprietà di tipo condominiale, l’amministratore di condominio (in caso di “condomini minimi” la comunicazione può essere inviata da uno dei condòmini).

I “condomìni minimi”,

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU