X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 14 aprile 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

L’Agenzia delle Entrate rinnova la nozione di mercato regolamentato

Sono mercati regolamentati esteri quelli regolarmente funzionanti, riconosciuti e aperti al pubblico

/ Salvatore SANNA

Giovedì, 24 dicembre 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la circolare n. 32, pubblicata ieri, l’Agenzia delle Entrate è intervenuta sulla nozione di mercati regolamentati che si deve considerare valida ai fini del TUIR e delle altre disposizioni fiscali.
Il documento in commento segue la pubblicazione della bozza di questa estate, che era finalizzata ad acquisire i pareri degli operatori sui chiarimenti proposti sul tema (si veda “Dall’Agenzia delle Entrate la nozione fiscale di mercati regolamentati” del 30 luglio 2020).

In origine, per individuare i mercati regolamentati italiani o esteri si adottava l’impostazione contenuta nella C.M. 24 giugno 1998 n. 165, per la quale occorreva fare riferimento:
- ai mercati autorizzati o riconosciuti dalla CONSOB – in particolare, i mercati italiani “autorizzati” sono ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU