X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 9 dicembre 2021 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Lavoro intermittente nell’autotrasporto solo con condizioni soggettive

La mansione di autista addetto al trasporto non rientra infatti nell’elenco di cui alla tabella allegata al RD 2657/23

/ Mario PAGANO

Martedì, 9 febbraio 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Nel settore dell’autotrasporto è possibile stipulare contratti di lavoro intermittente per la mansione di autista unicamente ove ricorrano i requisiti soggettivi, relativi all’età del lavoratore. Questo quanto chiarito dall’Ispettorato nazionale del Lavoro (INL), che con la circolare n. 1 pubblicata ieri, 8 febbraio 2021, ha esaminato l’ambito applicativo della normativa in materia di lavoro intermittente nel settore dell’autotrasporto e, nel contempo, lo spazio riservato alla contrattazione collettiva. Un tema sul quale in passato si era espresso più volte il Ministero del Lavoro, pur con avvisi in parte differenti, e da ultimo la Corte di Cassazione, con la sentenza n. 29423 del 13 novembre 2019, alla quale l’Ispettorato, acquisito il parere dello stesso

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU