X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 22 gennaio 2022 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Indicazioni INPS sulla decontribuzione Sud sospese anche per le agenzie

La sospensione del TAR riguarda il non riconoscimento dell’esonero alle agenzie di somministrazione con sede in Regioni non svantaggiate

/ Daniele SILVESTRO

Mercoledì, 17 marzo 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con il decreto n. 1604 del Presidente del TAR del Lazio, sezione terza quater, del 15 marzo 2021, è stata disposta la sospensione del messaggio INPS n. 72/2021 e della circ. n. 33/2021 – nonché, ove occorra, anche della circ. n. 122/2020 – nella parte in cui si prevede che l’esonero contributivo denominato “decontribuzione Sud” non possa applicarsi alle agenzie di somministrazione non operanti nelle Regioni svantaggiate ma che mandano in missione lavoratori presso utilizzatori residenti in una delle Regioni rientranti nell’ambito applicativo dell’agevolazione.

Si tratta di una nuova pronuncia del TAR sull’esonero in argomento, dopo quella dello scorso 13 febbraio 2021, con cui era stato accolto il ricorso dell’ANCL e venivano sospesi i messaggi INPS ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU