X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 24 ottobre 2021

ECONOMIA & SOCIETÀ

Dal 26 aprile riaperture in zona gialla con precedenza alle attività all’aperto

Per quanto riguarda i sostegni, il MEF pensa a un cambiamento dei parametri che riguardi l’utile o l’imponibile fiscale

/ REDAZIONE

Sabato, 17 aprile 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Ieri il Presidente del Consiglio Mario Draghi, assieme al Ministro della Salute Roberto Speranza, ha illustrato in una conferenza stampa i provvedimenti presi o in corso di decisione in questi giorni per far fronte all’emergenza epidemiologica da COVID-19. Si è dunque parlato di riaperture e di provvedimenti a sostegno dell’economia, in particolare un “ritocco” ai criteri che daranno diritto ai contributi.

Draghi ha illustrato le decisioni prese in riunione di cabina di regia ieri mattina. In primo luogo, verrà anticipato al 26 aprile il ritorno della “zona gialla”. Si ricorda, infatti, che l’applicazione alla zona gialla delle misure (più gravose) previste per la zona arancione era fissata al 30 aprile (si veda “Misure per la zona arancione applicate ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU