X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 27 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Possibile la rivalutazione dei titoli di accreditamento nelle aziende sanitarie

Tali titoli possono rientrare a tutti gli effetti tra i beni immateriali come definiti dall’OIC

/ Carlo PARENTI e Marco PIEMONTE

Venerdì, 14 maggio 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Tra le diverse disposizioni emergenziali finalizzate a supportare le imprese, l’art. 110 del DL 104/2020, conv. L. 126/2020, ha introdotto una nuova possibilità di rivalutare i beni delle imprese risultanti dal bilancio dell’esercizio in corso al 31 dicembre 2019, apportando sostanziali modifiche rispetto alle precedenti versioni. Quella attualmente in vigore concede la possibilità di eseguire la rivalutazione anche ai soli fini civilistici, senza quindi l’obbligatorietà di eseguire il versamento dell’imposta sostitutiva (pari oggi al 3%).

Senza entrare nel merito delle diverse questioni tecniche, contabili e fiscali che la disposizione impone, si vuole verificare la possibilità di utilizzare tale normativa per fare emergere i plusvalori latenti insiti in gran parte delle ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU