X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 21 gennaio 2022 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Contratto di rioccupazione fino al 31 ottobre

Previsto l’esonero totale dal versamento dei contributi previdenziali per un periodo massimo di sei mesi

/ Giada GIANOLA

Giovedì, 27 maggio 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Tra le novità più importanti introdotte con il DL 73/2021 (c.d. decreto “Sostegni-bis”) figura il contratto di rioccupazione, misura inserita dal legislatore al fine di incentivare l’inserimento lavorativo dei soggetti in stato di disoccupazione nella fase di ripresa delle attività dopo l’emergenza da COVID-19 attraverso la previsione di un esonero contributivo pari al 100% per un periodo massimo di sei mesi.
Vengono, tuttavia, esclusi dal suddetto esonero i datori di lavoro del settore agricolo e del lavoro domestico.

Si tratta di un contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, soggetto, salvo quanto stabilito dall’art. 41 del DL “Sostegni-bis”, alla disciplina prevista per la generalità dei rapporti di lavoro indeterminati, che deve essere ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU