X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 24 ottobre 2021

FISCO

Master non universitari esenti da IVA solo con riconoscimento pubblico

Le prestazioni di formazione, didattica e aggiornamento devono essere rese da istituti o scuole riconosciuti da pubbliche amministrazioni

/ REDAZIONE

Mercoledì, 21 luglio 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’Agenzia delle Entrate, con la risposta a interpello n. 487 di ieri, ha ribadito le condizioni per l’applicazione del regime di esenzione IVA ex art. 10 comma 1 n. 20 del DPR 633/72, in riferimento alle prestazioni di formazione, didattica e di aggiornamento.

Le suddette prestazioni, in conformità con l’art. 132 della direttiva 2006/112/Ce, beneficiano dell’esenzione al verificarsi di due requisiti, uno di carattere oggettivo e l’altro soggettivo, già individuati nella circ. Agenzia delle Entrate n. 22/2008, tali per cui esse:
- devono essere di natura educativa dell’infanzia e della gioventù o didattica di ogni genere, ivi compresa l’attività di formazione, aggiornamento, riqualificazione e riconversione professionale;
- devono essere rese da istituti ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU