X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 26 settembre 2021 - Aggiornato alle 11.50

LAVORO & PREVIDENZA

Al 15 settembre i versamenti INPS derivanti dalle dichiarazioni dei redditi

Confermata al 20 agosto la prima rata degli artigiani e commercianti, differita dall’art. 47 del DL 73/2021

/ Daniele SILVESTRO

Mercoledì, 28 luglio 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con il messaggio n. 2731 pubblicato nella giornata di ieri, l’INPS ha fornito le prime indicazioni con riguardo alla proroga dei termini di versamento dei contributi previdenziali dovuti dagli artigiani e dagli esercenti attività commerciali, nonché dai professionisti iscritti alla Gestione separata dell’Istituto, derivanti dalle dichiarazioni fiscali e prevista dall’art. 9-ter del DL 73/2021 (DL “Sostegni-bis”).

Nel messaggio viene innanzitutto ricordato che l’art. 1 del DPCM 28 giugno 2021 aveva predisposto un primo differimento dei termini di versamento risultanti dalle dichiarazioni fiscali, ai sensi dell’art. 12 comma 5 del DLgs. 241/97. In particolare, i pagamenti potevano essere effettuati entro il 20 luglio 2021, senza alcuna maggiorazione.
Successivamente, ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU