X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 1 dicembre 2021 - Aggiornato alle 6.00

ECONOMIA & SOCIETÀ

Tassi poco mossi dopo la riunione Bce

È plausibile attendersi ancora un periodo di scarsi movimenti

/ Stefano PIGNATELLI

Sabato, 11 settembre 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

La riunione Bce di giovedì scorso non ha condotto a modifiche delle curve dei tassi e non potrebbe essere altrimenti visto che non sono stati apportati cambiamenti alle misure di stimolo monetario se non una riduzione degli acquisti Pepp che saranno inferiori a quelli medi degli ultimi due trimestri.

Il bilancio settimanale vede variazioni minime sui tassi di interesse. Il Bund 10 da -0,37% sale a -0,35%, l’Irs 10 da -0,01% a +0,02%; stabile a 1,32% il Bond Usa così come il Btp 10 a 0,69% con lo spread che lima a 104 da 107 bps  (segui tassi e valute su www.aritma.eu).

Nei giorni precedenti tuttavia si sono visti movimenti al rialzo per i tassi europei e Usa con il Bund 10 a -0,32%, l’Irs 10 a +0,04%, il Bond Usa che ha sfiorato l’1,40% e il Btp a 0,77%. Il rialzo era ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU