X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 30 novembre 2021 - Aggiornato alle 6.00

IL PUNTO / OPERAZIONI STRAORDINARIE

Per il patrimonio netto di scissione struttura fiscale rigidamente proporzionale

L’Agenza delle Entrate ha superato l’impostazione «permissivista» della ris. n. 317/2002

/ Enrico ZANETTI

Martedì, 19 ottobre 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

A fronte dell’attribuzione di una parte del patrimonio della scissa a favore di una beneficiaria, è necessario procedere alla corrispondente riduzione del patrimonio netto contabile della scissa.
Sul piano civilistico, è pacifico che tale riduzione possa avere luogo nel progetto di scissione con ampia discrezionalità da parte della scissa, nel senso che, fermo restando il rispetto dei vincoli di capitale sociale minimo, laddove previsti in ragione della natura giuridica della scissa, è per il resto possibile scegliere di attuare la riduzione del patrimonio netto contabile mediante una riduzione proporzionale di tutte le voci che lo compongono, così come è possibile scegliere di attuarla riducendo esclusivamente il capitale sociale o esclusivamente una o più delle altre voci (riserve).

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU