X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 27 gennaio 2022 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Recupero della ritenuta unitamente all’imposta

Si tratta di sanzioni collegate al tributo

/ Alfio CISSELLO

Giovedì, 9 dicembre 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Sovente le sanzioni per omessa applicazione/versamento delle ritenute fiscali vengono contestate mediante atto di contestazione ai sensi dell’art. 16 del DLgs. 472/97, in via separata dal tributo.

Il tema riguarda la correttezza circa la scelta del procedimento di contestazione/irrogazione della sanzione, non la liceità circa la sanzione irrogata. Rammentiamo comunque che, in base agli artt. 2, 13 e 14 del DLgs. 471/97:
- se le ritenute non sono dichiarate, c’è una sanzione dal 90% al 180% delle ritenute non versate, che assorbe le sanzioni “a valle” da omessa applicazione/versamento delle ritenute;
- se le ritenute sono operate ma non versate, c’è la sanzione del 30% o del 15%;
- se le ritenute non sono operate e non sono versate, c’è la sanzione del 20%.

La ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU