Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 4 dicembre 2022

LAVORO & PREVIDENZA

Familiari delle vittime del dovere con invalidità permanente nelle categorie protette

L’Ispettorato del Lavoro chiarisce il campo di applicazione della L. 68/1999 rispetto a una particolare categoria protetta di lavoratori

/ Mario PAGANO

Venerdì, 4 febbraio 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

Anche i familiari di soggetti deceduti o resi invalidi in occasione dell’esercizio del proprio dovere rientrano tra le categorie protette di cui alla L. 68/1999. Questo il chiarimento dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL) che con la nota n. 152/2022 ha preso in esame una specifica categoria di soggetti, ossia le c.d. “vittime del dovere”.

L’art. 3 della L. 68/1999 prevede che i datori di lavoro pubblici e privati siano tenuti ad avere alle loro dipendenze lavoratori appartenenti a particolari categorie in funzione della consistenza dell’organico aziendale (7% se occupano più di 50 dipendenti; due lavoratori se occupano da 36 a 50 dipendenti e un lavoratore se occupano da 15 a 35 dipendenti).
I soggetti da assumere sono individuati dall’art. 1 della ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU