ACCEDI
Martedì, 27 febbraio 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Rinvio pregiudiziale in Cassazione per questioni di diritto

Il nuovo istituto dovrebbe ridurre il contenzioso, ma rischia di essere inflazionato

/ Dario AUGELLO e Gabriella DE MATTIA

Lunedì, 27 giugno 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il Ddl. di riforma della giustizia tributaria approdato in Senato prevede l’introduzione nel processo tributario del rinvio pregiudiziale presso la Corte di Cassazione per la risoluzione di una questione di diritto idonea alla definizione della controversia; la proposta ricalca quanto previsto dalla legge delega per la riforma del processo civile già approvata dal Parlamento (si veda “Nuovo filtro in Cassazione e rinvio pregiudiziale su questioni di diritto” del 27 novembre 2021).

Dalla relazione al Ddl. emerge l’obiettivo del nuovo istituto: si evidenzia come “un’interpretazione autorevole e sistematica della Corte resa con tempestività” possa svolgere un ruolo deflattivo del contenzioso, esigenza particolarmente sentita in materia tributaria per il ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU