Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 4 dicembre 2022

IMPRESA

Nuovo obbligo di segnalazione agli organi di controllo delle aziende per le banche

Per effetto di quanto disposto dal Codice della crisi, l’obbligo scatta con la comunicazione al cliente di variazioni, revisioni o revoche degli affidamenti

/ Francesca PASQUALIN e Enrico ZANETTI

Lunedì, 26 settembre 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

Le ultime integrazioni apportate lo scorso giugno al Codice della crisi e dell’insolvenza (DLgs. 12 gennaio 2019 n. 14) impongono alle banche e agli altri intermediari finanziari di implementare idonee procedure mediante le quali comunicare agli organi di controllo societari dei clienti le eventuali variazioni, revisioni o revoche degli affidamenti.
Si tratta di un obbligo che è stato previsto dall’art. 6 del DLgs. 17 giugno 2022 n. 83, in vigore dal 15 luglio 2022.

L’art. 6 del DLgs. 83/2022 ha, infatti, inserito nel Codice della crisi e dell’insolvenza il nuovo art. 25-decies, ai sensi del quale: “Le banche e gli altri intermediari finanziari di cui all’articolo 106 del testo unico bancario, nel momento in cui comunicano al cliente variazioni, revisioni ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU