Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 6 febbraio 2023 - Aggiornato alle 6.00

IL PUNTO / AGROINDUSTRIA

Ristorni delle cooperative agricole ai soci produttori con IVA

La Cassazione ha evidenziato che ai maggiori compensi corrisponde l’obbligo di fatturazione

/ Emanuele GRECO e Melania MARCHESE

Sabato, 3 dicembre 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

Nel settore agricolo, è diffuso il ricorso alle cooperative da parte di imprenditori e loro consorzi per la valorizzazione e la commercializzazione dei prodotti.
Sul piano civilistico, ai sensi dell’art. 1 comma 2 del DLgs. 228/2001, è riconosciuta la natura imprenditoriale agricola anche alle cooperative di imprenditori che, per l’esercizio della propria attività, utilizzino “prevalentemente prodotti di soci, ovvero forniscono prevalentemente ai soci beni e servizi diretti alla cura ed allo sviluppo del ciclo biologico” (si pensi, ad esempio, alle cantine sociali, alle latterie o alle aziende di trasformazione dei prodotti agricoli, ecc.).

Ai fini IVA, a tali soggetti è applicabile il regime speciale per il settore agricolo, a norma dell’art. 34 comma 2 del DPR ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU