Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 5 dicembre 2022 - Aggiornato alle 6.00

NOTIZIE IN BREVE

Fissate le percentuali di compensazione IVA 2022 per il legno

/ REDAZIONE

Venerdì, 25 novembre 2022

x
STAMPA

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 275 di ieri, è stato pubblicato il decreto del Ministero dell’Economia e delle finanze, datato 10 ottobre 2022, con il quale sono state fissate al 6,4% le percentuali di compensazione IVA applicabili dai produttori agricoli alle cessioni di legno e legna da ardere, per l’anno 2022.

Il decreto è stato emanato in attuazione dell’art. 1 comma 662 della L. 145/2018, confermando le entità già previste per il 2020 (DM 5 febbraio 2021) e per il 2021 (DM 19 dicembre 2021).
Più nel dettaglio, il decreto ministeriale stabilisce le percentuali applicabili nel 2022 ai prodotti di cui ai nn. 43 e 45 della Tabella A, parte I, allegata al DPR 633/72, vale a dire, rispettivamente:
- legna da ardere in tondelli, ceppi, ramaglie o fascine, nonché cascami di legno, compresa la segatura;
- legno semplicemente squadrato, escluso il legno tropicale.

Le percentuali di compensazione sono disciplinate dall’art. 34 del DPR 633/72 e consentono ai produttori agricoli che applicano il regime speciale di determinare in modo forfetario l’ammontare della detrazione IVA spettante in relazione alle cessioni di prodotti agricoli e ittici di cui alla Tabella A Parte I citata, compreso il legno.

TORNA SU