ACCEDI
Martedì, 16 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Iscrizione problematica all’albo dei gestori della crisi

La circolare del Ministero della Giustizia chiarisce alcuni dubbi ma ne innesta altri

/ Tommaso NIGRO

Martedì, 24 gennaio 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il popolamento dell’albo dei gestori della crisi di impresa continua a impegnare in questi giorni i professionisti che si occupano della materia e che, anche dopo l’emanazione della circolare n. 14359/2023 del Ministero della Giustizia, continuano a nutrire incertezze in ordine ad alcuni punti.

Se da un lato il citato documento, molto atteso, contribuisce a fare chiarezza sulla vexata quaestio del termine a ritroso dei due incarichi nel quadriennio, che viene definitivamente ancorato alla data del 16 marzo 2019 (così aprendo al periodo che va dal 17 marzo 2015 al 16 marzo 2019) e, conferma, ove mai ce ne fosse stato bisogno, che il requisito certificativo delle “copie conformi” degli incarichi assunti può essere certamente assolto con le modalità di cui all’art. ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU