Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 29 gennaio 2023

FISCO

Alternativa tra definizione degli avvisi bonari e ravvedimento operoso da valutare

Se non c’è l’avviso bonario il ravvedimento potrebbe ancora convenire

/ Cristoforo FLORIO

Martedì, 24 gennaio 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

Secondo quanto previsto dall’art. 1 comma 153 della L. 197/2022, le somme dovute dal contribuente a seguito di liquidazione automatica delle dichiarazioni relative ai periodi d’imposta in corso al 31 dicembre 2019, al 31 dicembre 2020 e al 31 dicembre 2021:
- per le quali il termine di pagamento fissato dall’art. 2 comma 2 del DLgs. 462/97 non è ancora scaduto alla data del 1° gennaio 2023;
- per le quali le medesime comunicazioni sono recapitate successivamente al 1° gennaio 2023;
possono essere definite in modo agevolato, con il pagamento integrale delle imposte, dei contributi previdenziali, degli interessi e delle somme aggiuntive ma con le sanzioni amministrative nella misura del 3%, in luogo del 10% ordinariamente previsto dall’art. 2 comma 2 del DLgs. 462/97.

Ai fini ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU